• Italiano

Lampioni da esterno

Imposta ordine discendente

Articoli da 1 a 18 di 34 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2

Imposta ordine discendente

Articoli da 1 a 18 di 34 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2

Lampioni da giardino

Per illuminare il viale d’ ingresso o il prato è opportuno disporre lungo i lati dei lampioni che illuminano la pavimentazione in maniera diffusa.
I lampioni da esterno  presentano caratteristiche diverse per tipo di emissione luminosa: emissione singola se la luce viene emanata da un solo lato, emissione doppia se la luce viene emanata su due lati.
Inoltre la tipologia di emissione può variare da diretta ( se rivolta verso il basso) a indiretta (se rivolta verso l’ alto), a diffusa se la luce irradia lo spazio circostante a 360°.
Ne seguirà un piacevolissimo effetto luminoso, molto gradevole e utile nel caso dovessimo percorrere piccoli tratti a piedi. 
Se l’ ambiente esterno è composto da una parte di prato e una con diverso rivestimento è utile separare visivamente i due spazi inserendo nel bordo del giardino dei lampioni con picchetto o con fissaggio a terra, dotati di una potenza di luce non eccessivamente alta, in modo da creare una sorta di cornice luminosa.
I lampioni da giardino possono essere di altezza variabile e possono essere equipaggiati con picchetto o con piastra e viti per il fissaggio a terra.
I lampioni da esterno sono la scelta consigliata anche per risparmiare sul consumo energetico: in commercio si trovano apparecchi con sorgente fluorescente, a ioduri metallici o a LED che, avendo un’ elevata resa cromatica, consentono di evidenziare particolari del giardino come alberi o siepi.
Su ProfessioneLuce puoi visionare diverse tipologie di lampioni: un esempio è la famiglia Belvedere di Flos che presenta 7 varianti da scegliere in base alle proprie esigenze di illuminazione.