1 Item(s)

per page

Cini E Nils Illuminazione

Cini & Nils

1 Item(s)

per page

Famosa per la costante ricerca di nuove soluzioni di design, la Cini e Nils dal 2013 si affida alla direzione artistica della designer Luta Bettonica e ha affiancato alle collezioni di stampo più decorativo e tecnico quella che sfrutta tutte le potenzialità e la sostenibilità ambientale della luce a Led. Fondata nel 1969, l’azienda ha raggiunto nel corso della propria storia dei risultati artistici non indifferenti: molti dei suoi prodotti furono acquistati dal Museo di Arte Moderna di New York. Tra le sue principali e più famose innovazioni c’è il Cuboluce, in grado di fondere l’idea di oggetto d’arredo e apparecchi illuminanti e Tenso, prima sistema su cavi a 230V che viene prodotto anche nella minuscola versione che vanta soltanto 15 centimetri di interasse. Ogni fase della progettazione e della realizzazione delle lampade Cini e Nils viene eseguita e realizzata in Italia, con estrema cura per la qualità dei materiali e l’affidabilità del prodotto finito.

Tutte le versioni di un modello storico

Cuboluce è, come già accennato, un modello che ha segnato in maniera irreversibile la storia aziendale di Cini e Nils. Si tratta di una lampada da tavolo cubica il cui meccanismo di accensione e di spegnimento è collegato al coperchio, che è in grado di regolare non soltanto il funzionamento della lampada, ma anche la diffusione della luce nell’ambiete. Il cuboluce argento è probabilmente il modello più neutro e versatile, in grado di fondersi perfettamente con qualsiasi tipo di ambiente dall’arredo moderno. Il cuboluce pentacolore diventa invece un oggetto d’arredo che strizza l’occhio all’arte contemporanea e che riesce a definire il carattere di un intero ambiente. Perfetto per una camera da pranzo eccentrica o come abat jour di una camera da letto giovane e al passo con i tempi. Il cuboluce è stato declinato anche nella versione led che abbassa nettamente i costi energetici della lampada e assicura una durevolezza maggiore rispetto alle lampade tecnologicamente meno avanzate. Il Cuboled Grafiauno è un concentrato di suggestioni ottiche e di vertigini artistiche. Un oggetto d’arredo di grande impatto che assolve anche un compito funzionale.

Cini & Nils Collier: quando la luce si fa preziosa

La lampada a sospensione Collier ha un carattere assolutamente d’impatto. Si tratta di una lampada che ricorda una corona di diamanti, un anello o, come suggerisce il nome, una preziosa collana degna di una regina. E’ disponibile in diversi modelli che contano un numero variabile di cubi in vetro trasparente: dal modello più semplice, con una sola corona di cubi, fino a quello di impatto “regale” con ben quattro corone di cubi trasparenti sovrapposti. In questo modello, a prescindere dalla versione scelta, la luce è rivolta verso il basso e può essere regolata tramite un dimmer.

Gradi: assolutamente perfetta

La lampada Gradi costituisce un fiore all’occhiello dell’azienda. Questo modello si compone di una struttura metallica a semicerchio che regge una struttura tubolare da cui si origina la luce. E’ disponibile da parete(anche in versione a LED) e naturalmente nella versione da soffitto, identica nella forma alle aplique di dimensioni minori. Grazie alla pulizia delle linee e alla perfezione delle forme, questa lampada si adegua a qualsiasi spazio ma è assolutamente perfetta in sale da pranzo e locali commerciali.