Swipe to the left

COME ILLUMINARE L'INGRESSO ESTERNO DELLA TUA ABITAZIONE

COME ILLUMINARE L'INGRESSO ESTERNO DELLA TUA ABITAZIONE
By bizinbit 6 months ago 1236 Views 1 comment

COME ILLUMINARE L’INGRESSO ESTERNO DELLA TUA ABITAZIONE

Valuta bene spazi e forme. E segui il nostro primo consiglio!

Stai per leggere è un articolo davvero utile, ricco di spunti e consigli. Abbiamo raccolto per te una serie di informazioni che ti aiuteranno a capire come illuminare l'ingresso della tua abitazione. E il primo suggerimento che vogliamo darti è probabilmente quello più importante. Prima ancora di optare su scelte personali consulta il parere di un esperto!

Il primo consiglio, insomma, è proprio questo: rivolgersi ad un professionista del settore che sappia consigliarti e scegliere non solo i prodotti più adatti per l’illuminazione dell’ingresso esterno ma che sappia ancor prima valutare le dimensioni e gli spazi dell’ambiente che desideri illuminare. Tutto dipende dal tipo di luce che ti occorre, da ciò che vuoi enfatizzare e dall'’intensità più adatta. Per ogni situazione diversa è necessario scegliere articoli specifici: ad esempio, plafoniere da esterno a soffitto, lampade da esterno a soffitto oppure lampade a sospensione da esterno.

Una bella scelta! Ogni prodotto, infatti, ha le sue caratteristiche. E ogni prodotto si presta ad ambienti e spazi specifici in virtù della forma, del tipo di luce, dei materiali e degli obbiettivi. Il tuo, ad esempio, potrebbe essere illuminare l’ingresso esterno della tua abitazione oppure un portico esterno, un terrazzo, un patio, un porticato o un balcone. Tutti ambienti che circondano o compongono il tuo ingresso.

Light designer e sense designer sono figure specializzate dallo spiccato senso estetico e di comprensione degli spazi in grado di trovare le soluzioni migliori e ottimizzare i costi. Prova a chiedere il parere di un esperto! In alternativa segui i nostri consigli e leggi attentamente ciò che abbiamo scritto per te!

illuminazione ingresso esterno

DAI IL BENVENUTO CON LA GIUSTA ILLUMINAZIONE DA INGRESSO PER ESTERNI

L’ospite è sempre gradito: dimostraglielo subito!

Come preferiresti accogliere i tuoi ospiti? In penombra, con la tipica luce tremolante che si intravede in certi film o serie TV o con una illuminazione calda e accogliente? O ancora, con qualche luce unica, originale, particolarissima? La cosa migliore è regalare il più caloroso benvenuto agli ospiti, per questo l’illuminazione del tuo ingresso esterno gioca un ruolo fondamentale. Eecco tre alternative da considerare.

  • Luce frontale. Puoi utilizzare una lampada da parete ad emissione diretta da collocare sulla parte superiore della porta di accesso centrandone la posizione in relazione alla porta o al portoncino d'ingresso. La forma è irrilevante, scegli in base ai tuoi gusti. Puoi optare per lampade dalla forma circolare, come l'essenziale MyWhite di Linea Light dalle linee pulite - ideale anche per ambienti esterni chiusi e coperti, come scalinate e corridoi - oppure forme squadrate. Alcune lampade in commercio hanno un diffusore che copra l’intera struttura, altre una copertura parziale, solo nella parte superiore detta ‘"visiera".
  • Luce perpendicolare. Parliamo di una lampada che non produce un flusso luminoso frontale ma radente alla superficie di installazione, che sfiora il portoncino di ingresso o la parete, sia verso l’alto che verso il basso. Si  tratta di una illuminazione indiretta più creativa che punta al raggiungimento di un risultato luminoso e decorativo. E' una soluzione meno generica ma più specifica, che circoscriva la luce al solo ingresso che vi riguarda. Il livello di luminosità è più elevato nello specifico perché la lampada concentra la luce proprio sul vostro ingresso.
  • Luce laterale. Destra e sinistra! Due lampade da parete per esterni proprio affianco alla porta d'ingresso sono la soluzione più adottata quando si pensa ad illuminare una soluzione scenografica. E' un'alternativa che punta al raggiungimento di un livello di luminosità generale sufficiente valorizzando più l’effetto rispetto al risultato. Da tenere d'occhio due variabili fondamentali: l’altezza della lampada da parete per esterni e la potenza ideale per raggiungere un ottimo risultato luminoso.

Un altro aspetto da considerare è illuminare l’ingresso esterno in base alla tua personalità. Distinguersi dagli altri. Dare un’impronta unica, conferire carattere all’area prospiciente alla porta o al portone di casa, soprattutto se abiti in soluzioni indipendenti come ville, villette o villette a schiera, in città o periferia. In questo caso i vincoli sono minori. Spazio alla fantasia!

 

 

L’ILLUMINAZIONE DEL PORTICO ESTERNO

Arreda con intelligenza, goditi i tuoi spazi ed esalta il tempo libero all'aperto!

Ancora una volta la parola d’ordine è valutare la destinazione dei tuoi spazi. Studia la funzione d’uso dell’area che circonda la porta d’ingresso in modo da scegliere senza errori la corretta illuminazione del portico esterno. Alcune domande sono estremamente utili per capire quali sono le soluzioni migliori. Ti forniamo qualche spunto su cui riflettere (qui inoltre trovi altri suggerimenti sulle luci esterne da parete). Ad esempio, quanto è ampia la zona che desideri illuminare e che forma ha?

Alcuni portici, patii o verande si sviluppano in lunghezza come se fossero corridoi che camminano lungo le pareti esterne mentre altri hanno forme più ampie e quadrate. Nel primo caso sono più adatte file di lampade che si “rincorrono” al muro con intensità minore. Nel secondo invece è necessaria una luce più intensa, un punto di emissione luce più grande che copra una metratura più ampia. In generale, in caso di illuminazione dei percorsi, l’altezza consigliata di installazione deve restare tra i 40 e 60 cm da terra.

Illuminazione portico esterno

 

E ancora: è uno spazio dedicato esclusivamente al relax oppure preferisci anche pranzare e cenare, soprattutto in primavera inoltrata o estate. Se ami trascorrere fuori il tempo libero, leggere, restare comodamente seduto all’aperto o mangiare potresti preferire una lampada a sospensione da esterno e scegliere in questo caso la distanza ideale tra il punto luce e ciò che devi fare. Ad esempio regolare la prossimità verso tavoli, poltrone e divani da esterno in giardino, barbeque e così via. In generale l’illuminazione da portico esterno deve distribuire la luce senza creare fastidio alla vista, creando, piuttosto un comfort visivo.

Un altro elemento che ti suggeriamo di analizzare sono i materiali del portico, del patio, della veranda e degli spazi limitrofi all’ingresso. Come sono fatti? Travi a vista di legno? Pietra viva? Pareti colorate? Piastrelle, maioliche? Ogni elemento ha bisogno della sua luce. E in questo caso, ogni luce ha bisogno di un esperto per valorizzarne le caratteristiche. Pensa bene a come esaltare forme e materiali e se sei in difficoltà lasciati consigliare da un esperto!

 

ILLUMINAZIONE TERRAZZO ESTERNO E BALCONI

Scegli lampade e plafoniere progettate per resistere agli agenti esterni

Qual è la metratura del tuo spazio esterno? Quanto è esteso il balcone o il terrazzo? Ricorda che per dare luce a superfici ampie meglio scegliere soluzioni uplighter, ovvero con luce diretta verso l’alto. Meglio evitare, poi, fonti luminose indirette proiettata su superfici colorate che possono incupire il contesto senza dare luminosità e vita agli spazi.

illuminare terrazzi e balconi

Un aspetto importante nella scelta dei corpi illuminanti è la sicurezza. L'illuminazione di terrazzi esterni o balconi deve essere sicura. Occorre proteggere la lampada e i componenti dai danni provocati dagli agenti esterni e dalla penetrazione dei corpi estranei, quindi acquistare sempre articoli appositamente progettati per durare e resistere alle intemperie: vento, pioggia, freddo a basse temperature, infiltrazioni, umidità, calore intenso ed eventuali animali che possono usurare la fonte di luce. Ares Pat Tutta Luce, ad esempio, è altamente resistente alla corrosione perché progettate e prodotta con un rivestimento doppio strato ad alta resistenza alla ruggine. Per quanto riguarda la protezione dagli agenti atmosferici, i parametri sono individuati da norme internazionali (IEC 529) e sono espresse dalla sigla IP (International Protection) seguita da due cifre.

Ovviamente non tutti i balconi sono uguali. Le dimensioni dello spazio, i colori della facciata, la presenza di arredo, le altezze dei vasi e le tipologie delle piante sono elementi ulteriori da considerare per la corretta illuminazione di terrazzi esterni e balconi. Evita sorgenti di potenza elevata. Illuminare troppo stordisce i sensi, mentre un buon impianto può aumentare la sensorialità e contribuire a raggiungere il giusto comfort visivo.

 

5 SOLUZIONI PER TE!

Finora abbiamo parlato degli aspetti da tenere in considerazione legati agli ambienti esterni adiacenti alla propria abitazione, che si tratti di una villetta urbana o fuori città o di un ingresso in un cortile, patio o porticato. Vediamo adesso quali articoli possiamo consigliarti, quali soluzioni utilizzare senza tralasciare stile e design, con un occhio al Made in Italy. Ecco per te 5 modelli da annotare assolutamente nella tua lista dei desideri!

LINEA LIGHT MYWHITE

MyWhite è una lampada da soffitto per esterno, a parete e plafone a doppia emissione ideale per chi preferisce una sorgente luminosa LED, di colore bianco caldo, con distribuzione luminosa diffusa. E' ideale per ambienti esterni chiusi, come scalinate e corridoi.  Il diffusore è in polietilene; la montatura è prodotta in policarbonato, con una finitura di colore bianco. L'apparecchio presenta una classe di isolamento II ed è installabile, come anticipato, a parete o soffitto.

AILATI ALU

Collezione di lampade a soffitto da esterno e parete con corpo in pressofusione di alluminio verniciato nei colori bianco opaco e grigio scuro, diffusore in policarbonato bianco e fonte luminosa a LED. Ailati Alu ha un grado di protezione IP54 idonea per uso interno ed esterno. Puoi scegliere una forma rotonda e armoniosa oppure la versione quadrangolare in base ai tuoi gusti e alla tua personalità!

ARES PAT

Ares Pat Tutta Luce è la lampada ideale per l’illuminazione dell’ingresso esterno, di portici, terrazze e balconi perché è progettata e creata con rivestimento doppio strato ad alta resistenza alla corrosione. Le parti in alluminio sono verniciate con un doppio strato di polveri in linea con lo standard QUALICOAT, con resistenza chimica, meccanica, ai raggi UV e agli agenti atmosferici. Diffusore in policarbonato opale auto-estinguente e guarnizioni in silicone stampato. Funzionale e dalle linee pulite. Eccola!

AILATI HOME

Collezione di lampade a parete, soffitto esterno, ottima per l’illuminazione di terrazzi esterni e balconi, con corpo in alluminio verniciato bianco opaco, grigio scuro o corten, diffusore in vetro pressato bianco e fonte luminosa a LED. La collezione Home ha un elevato grado di protezione. Merita assolutamente un approfondimento!

ARES PAOLINA

Ares Paolina ha tutte le caratteristiche di alta resistenza del modello Pat descritto in precedenza. Per scoprire tutte le sue caratteristiche stavolta ti rimandiamo alla pagina dedicata oppure alla sua scheda ricca di preziose informazioni!

Il mercato offre tantissime soluzioni per arredare al meglio gli spazi esterni. Ricorda sempre lo scopo della tua illuminazione, la tua sicurezza,  tua personalità.  Per il resto ti occorre solo è un catalogo dettagliato di qualità tra cui scegliere. Noi siamo Professione Luce, rivenditori ufficiali di oltre 64 fra i migliori brand di lampade di ogni tipo.

Posted in: Brand
Come illuminare il giardino di casa con 5 lampade da esterno! 4 months ago at 17:33
[…] (senza titolo) […]