Swipe to the left

Come Illuminare il Corridoio, le scelte giuste e di design

Come Illuminare il Corridoio, le scelte giuste e di design
21 days ago 258 Views No comments

Luogo di passaggio, spesso un po’ angusto e poco ospitale, il corridoio è un ambiente presente praticamente in ogni casa che però viene spesso (e a torto) trascurato. Per valorizzarlo al meglio, è indispensabile posizionare le giuste sorgenti luminose in modo da illuminare il corridoio anche di giorno. Molto spesso, infatti, il corridoio è lungo, stretto e senza finestre da cui possa filtrare la luce naturale.

Per l’illuminazione del corridoio, si può scegliere fra varie tipologie di luci e lampade. E con la giusta luce si potrà creare un’atmosfera particolare e d’effetto, trasformando la zona più trascurata della casa in un luogo davvero armonioso e piacevole: il migliore biglietto da visita possibile della propria abitazione.


Tipologie di luce per il corridoio:



3 consigli per l’illuminazione perfetta per il corridoio

Il progetto di illuminazione di un corridoio lungo, e spesso anche buio e stretto, è di grande importanza. Sono molto rari i casi in cui sono presenti finestre in questi ambienti, perciò bisogna prevedere un’integrazione di luce artificiale, anche durante il giorno. In chiave di risparmio energetico diventa perciò fondamentale scegliere un’illuminazione per il corridoio Led a basso consumo e interruttori temporizzati, considerando il tempo di accensione delle luci in un corridoio naturalmente buio.


Le soluzioni per l’illuminare il corridoio sono tante, ma per scegliere quella migliore bisogna tenere conto di alcuni aspetti, quando si tratta di progettare l’impianto d’illuminazione:

  1. Spazio disponibile;
  2. Arredo e stile dell'abitazione;
  3. Funzionalità.


A seconda dello spazio disponibile, delle dimensioni e dell’altezza del corridoio, cambia il tipo d’illuminazione necessaria a illuminare l’intera area. Le sorgenti luminose inoltre vanno scelte sempre in modo che si armonizzino allo stile di arredi e complementi, ma anche dei colori scelti per le pareti dell’abitazione. I corridoi poi sono importanti aree di passaggio, funzionali al collegamento tra le differenti zone di una casa. Pertanto, le sorgenti di luce andranno sempre posizionate in modo da garantire sicurezza e comfort ad ogni spostamento.



Come devono essere posizionate le luci del corridoio

L’illuminazione del corridoio deve essere il più possibile uniforme e diffusa in modo da evitare del tutto le zone ombra e senza creare un divario eccessivo fra ambienti adiacenti (corridoio e living, corridoio e salotto, ecc.). Perciò è sempre meglio evitare una singola fonte di luce e optare invece per più elementi luminosi da distribuire su tutta la lunghezza.


La soluzione ideale è quella di installare faretti nel corridoio ad incasso o disposti a binario, dal design contemporaneo o più classico a seconda delle proprie esigenze di stile.


Come disporre i faretti nel corridoio?

  • Ad incasso, su binario o nascosti in un controsoffitto;
  • Posizionati di lato, al centro o ad effetto cielo stellato;
  • Disposti per tutta la lunghezza ad intervalli regolari;


Se i faretti per il corridoio, preferibilmente a Led, sono la scelta più efficace per illuminare le zone di passaggio, non è certo l’unica. Nei corridoi ampi e dai soffitti alti, uno o più classici lampadari classico a sospensione in sequenza possono fare la differenza, al contrario, in spazi ridotti, le applique da parete oltre creare una luce più delicata e ricercata, danno anche maggiore senso di ampiezza e profondità. Per spezzare la monotonia del corridoio e creare un’illuminazione ancora più d’effetto, basterà collocare una lampada da tavolo di design, su un mobile basso, una consolle o una mensola porta oggetti.

In ogni casa anche corridoi e zone di passaggio devono essere ben illuminati. Visita il nostro sito e scegli le luci migliori per illuminare il tuo corridoio. Potrai scegliere da un’ampia selezione di tipologie di sorgenti luminose delle migliori marche del settore.